Blog


Spongada
La spongada: energia sana per il tuo sport →Spongada – cenni storici →
Castagna
Le castagne – ricche di fibre →
Farro
La farina di farro – caratteristiche →La farina di farro →
Segale
Il valore poco conosciuto della segale →La farina di segale →La segale →
Quinoa
Le proprietà della Quinoa →Quinoa – direttamente dalle Ande →
Ricette Vallecamonica
SALAME di Borno →IL CUZ di Corteno Golgi →

Sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter e sarai sempre aggiornato sulle nostre golose novità...

SALAME di Borno

8 gennaio 2015

Ingredienti: 200 g. di carne di vitello – 50 g. di salame stagionato (tritato) – 100 g. di funghi porcini essicati (cotti) – 50 g. di cervella – 300 g. di spinacio selvatico (peruc) – 100 g. di pane grattugiato – 4 uova – 400 g. di farina – burro – aglio – noce moscata – cannella

Mettere in padella gli spinaci con burro e aglio, aggiungere le carni, i funghi e le spezie. Una volta cotto aggiungere il pane , il formaggio, 2 uova e un pizzico di sale. Preparare la pasta con 200 g. di farina e 2 uova, spianarla all’altezza di 1 cm e coprirla con il ripieno di carne. Arrotolare e formare un salame disponendolo su uno strofinaccio e chiudere le estremità. Mettere in una padella con acqua bollente salata e cuocere per 30 minuti. Togliere e tagliare a fette condendo il salame con burro fuso, cipolla e formaggio grattugiato.

 

[fonte: Lunare dela Al Camònega – ricetta a cura di Silvia Morandi]